CAT SOUND STUDIO

Studio Review: Focusrite ISA 220

isa220

Continua il nostro viaggio attraverso le sofisticate apparecchiature in dotazione al nostro studio di registrazione Cat Sound Studio. Parliamo ora di un prestigioso preamplificatore microfonico in classe A: l’ ISA 220 della Focusrite.

Un bellissimo Strip Channel che include Gain, Phantom power, filtri HPF e LPF, equalizzatore parametrico, compressore, de-esser, limiter e volume di uscita, con il leggendario suono Focusrite totalmente in classe A. Fa parte del setup del nostro studio fin dal 1994.

 

Caratteristiche:

– Qualità audio Focusrite in ogni suo componente, per esempio la larghezza di banda estremamente
  ampia: 10Hz-150KHz
– Preamplificatore microfonico Focusrite professionale (con trasformatore a doppio stadio di guadagno)
– Ingressi di Linea (anch’esso con trasformatore) e per strumento che caratterizzano uno stadio
  d’ingresso flessibile includendo  phantom power ed inversione di fase
– VU meter di precisione, con switch per la comparazione tra il livello d’ingresso e la riduzione di
  guadagno dovuta alla compressione.
– Versione aggiornata del compressore Focusrite VCA in classe A originale dell’ISA 130
– Possibilità di cambiare l’ordine tra i moduli di Comp ed EQ, tramite un tasto presente sul
  pannello frontale
– La nuovissima funzione di BLEND permette all’utente di miscelare gli elementi non compressi del
  segnale originale con il segnale compresso, mantenendo così più fedelmente le dinamiche della
  sorgente originale
– EQ parametrica Focusrite a 4 bande derivata dai progetti originali delle circuitazioni Neve/Focusrite
  dell’ISA 110
– Filtri Passa alto e Passa basso
– De-esser ottico che utilizza la tecnologia a “cancellazione di fase”, più efficace e trasparente
  rispetto ai tradizionali VCA  “Desser Listen”, per ascoltare solo quei segnali che causeranno
  l’intervento del de-esser e quindi selezionare più facilmente la frequenza su cui intervenire
– Limiter ottico multibanda: ognuna delle 3 bande ha impostazioni diverse, ottimizzate per ottenere
  dal Limiter la prestazione migliore per quella determinata banda di frequenze