Nuovo acquisto: Channel Strip TL Audio VP 1

Nuova acquisizione da parte del Cat Sound Studio, il Preamplificatore Strip Channel TL Audio VP 1, per arricchire ulteriormente il già vasto parco macchine della nostra sala regia.

Il TL Audio è un canale di registrazione valvolare con gate, de-esser, compressione, equalizzazione e limiter, ma permette anche di sperimentare con i suoni dei diversi tipi di circuiti. TL Audio è uno dei sostenitori delle apparecchiature audio valvolari/stato solido, il VP1 è un processore mono di fascia alta composto in un rack da 3U. Tra l’altro è possibile inserire sul vp1 un convertitore ADcon frequenze da 24-bit/96kHz e una serie completa di AES-EBU, S / PDIF e formati di uscita Toslink. La filosofia progettuale del VP1 è quella di fornire ogni fase di elaborazione del segnale con la tecnologia più appropriata – valvole, a stato solido, o ibridi. Il percorso della valvola del preamplificatore microfonico impiega un Siemens EF86. Il prezzo del TL Audio VP1 si aggira sui 2500€.
Pro

Flessibilità I / O.
topologie selezionabili nel preamplificatore e compressore.
Fino a sette valvole nel percorso del segnale.
Facoltativo convertitore AD.

Contro

E’ pesante e poco trasportabile

Caratteristiche

Il VP1 pesa 8kg. Anche se ci sono sette valvole nel vp1, il suono non sembra avere un suono esageratamente colorato, sembra piacevolmente tiepido. 

Interfaccia utente e Controlli

In generale, il pannello frontale dispone di molto spazio intorno alle manopole e gli interruttori. La sezione di ingresso a sinistra del pannello è dotata di due interruttori rotativi, uno per impostare il e l’altro per selezionare l’ingresso microfonico, ingressi di linea, o ingresso dello strumento. Il controllo del guadagno fornisce un massimo di 50 dB per l’ingresso microfonico e 20dB per l’origine dello strumento. Quattro pulsanti rappresentano un filtro passa-alto, inversione di polarità, pad da 30dB e un alimentazione phantom.

Equalizzatore, Limiter e uscita

L’equalizzatore del VP1 è composto da 4 semiparametrici, ciascuna banda con la propria valvola che fornisce il necessario guadagno o attenuazione. Le frequenze basse sono commutabili per 60, 120, 250 e 500 Hz, mentre le frequenze alte sono commutabili per 2, 5, 8 e 12 kHz . Le due bande di mezzo forniscono una frequenza variabile ed il controllo della larghezza di banda che si estende da 30Hz a 3kHz, mentre il range superiore tra 1kHz e 18kHz.

Il VP1 In Azione

Si tratta, nel complesso di una bella macchina sia nella qualità del suono che per l’ergonomia – e in generale è uno strumento creativo. Il vp1 ha un bel carattere sonico, ma attenzione, però, che la qualità del suono cambia notevolmente quando l’unità si scalda dopo cirda 15 minuti. Il rumore di fondo è ragionevole per un pre valvolare. L’input fornito per strumenti ha un di 1M omega, il de-esser è stato molto versatile per addomesticare alcune riprese come per esempio, il rumore delle dita su una chitarra acustica. L’equalizzatore è bello e chirurgico, se necessario dove può restituire un tocco di calore.

Conclusione

L’unico prodotto che posso pensare di confrontare con il VP1 è il Millennia Media STT1. Questa unità offre un simile grado di flessibilità e di elaborazione del segnale con tipologie commutabili, inclusi sia di valvole e trasformatori allo stato solido. Ma ricordo che le prestazioni tecniche del STT1 sono state leggermente migliori.Tuttavia, il VP1 ha un prezzo notevolmente inferiore rispetto al STT1 ed è ideale per una vasta gamma di sistemi analogici o digitali, è facile da usare, e si guarda bene nel rack




Cat Sound 2.0

Dal 2018 è pienamente operativo tra i vari ambiente del
Cat Sound Studio, Cat Sound 2.0.

Con i software più odierni e aggiornati offre i servizi di:

– Produzioni di musica digitale

– Produzioni assistite

– Creazione di basi personalizzate

– Registrazioni veloci 

– Approcci alla composizione digitale

– Corso Dj base

SCHEDA TECNICA:

·         Daw: Avid Pro Tools 11, Logic Pro X completo, Ableton Live 9.

·         Interfacce:  Presonus Firefox, Presonus bluetube.

·         Computer: APPLE Mac Pro Quad Core 2,66 Ghz  con 6 Gb di Ram,
      Masterizzatore DVD Dual Layer 16x, monitor LCD 22.

·         Plug in Bomb Factory, Avid., Waves Mercury.

·         Outboard: Pre TF Pro 16 canali

·         Monitor KRK V6.

·         Master cassette Sony

·         Minidisc Sony

·         CD Player Sony

·         Arturia spark le & Arturia KeyLab 25




Acquistato il nuovo Monitor Controller Grace Design m905

Abbiamo installato nella sala regia del Cat Sound Studio (grazie a Digiland di Padova) il nuovo monitor controller GRACE DESIGN m905.

Mentre la gestione della monitoria 5.1 è diventata molto comune nella produzione di film e contenuti in HD, il controllo dell’ascolto in stereo resta ancora lo standard per produrre e trattare la musica.
Per questo nasce il controller Grace Design in versione appositamente stereo, l’m905.

m905 offre le stesse funzioni e tecnologia che potete trovare nel cavallo di battaglia m906, e rimane il perfetto centro nevralgico adatto a qualsiasi tipo di struttura di produzione audio, dal project studio fino al mastering audio.

Il controller m905 offre una completa dotazione di ingressi stereo, bilanciati e sbilanciati, analogici e digitali, il tutto coronato dalla tecnologia più recente di convertitori DAC a 24bit/192kHz, dotata del PLL Grace Design brevettato s-Lock™, per una stabilità digitale stabile come la roccia.
Tutti gli ingressi ed uscite sono facilmente calibrabili dall´utente per una semplice integrazione in qualsiasi ambito e con qualsiasi apparato di riproduzione.

m905 si presenta come unità centrale da 2UR controllata da un´unità remota, la m905 RCU.
L´RCU nasce dall´unione di hardware dedicato ed un LCD grafico a colori. Le più importanti funzioni di monitoria sono accessibili con pulsanti tradizionali ed un´encoder rotativo: tutte le informazioni di sistema sono visibili sull´LCD ed i pulsanti luminosi. Questa soluzione ibrida fornisce un controllo e feeling manuale di tipo tradizionale, insieme alla potenza e flessibilità di una vera interfaccia grafica.
La sezione di amplificazione cuffie è analoga a quella dell’m903, considerata un riferimento ed acclamata dai critici. Questa vi fornirà un vero suono di livello audiofilo, assolutamente incontaminato, per un ascolto critico di monitoria, per missaggio e masterizzazione.

Tutti i componenti sono selezionati ed il progetto prevede un´assoluta trasparenza audio con un´affidabilità a lungo termine, rendendolo la perfetta congiunzione tra il vostro mix ed i monitor acustici.
L´m905 offre ai professionisti dell´audio la più alta qualità sonora insieme alle più complete funzionalità di qualsiasi altro sistema di controllo degli ascolti, senza compromessi.

SPECIFICHE TECNICHE:

  • Ingressi stereo analogici multipli, Bilanciati, sbilanciati, cue loop, talkback mic
  • Ingressi stereo digitali a 24bit/192kHz – 2xAES3, S/PDIF, Toslink, ADAT (selezionabili in 4 paia o 2 paia in sMUX)
  • Ingresso USB asincrono Classe 2, supporta 24-bit/192 kHz
  • Circuitazione DAC di grado “mastering” con filtro di de-enfasi configurabile
  • Rigenerazione clock con doppio stadio PLL s-Lock™ per jitter ultra-basso e stabilità digitale senza paragoni
  • Controlli di livello di precisione per monitor di sala e cuffie con gamma dinamica di ben 100dB in passi da 0,5dB
  • Qualsiasi particolare elettrico e meccanico è massimizzato per prestazioni di livello audiofilo assoluto, purista
  • Gruppi multipli di monitor selezionabili – fino a gruppo 3 stereo
  • Amplificatore cuffie ad alta corrente identico all’m903, di qualità audiofilo ai massimi livelli con due uscite, una sull´unità rack, l´altra sul controllo remoto
  • Circuitazione Dr. Jan Meier per monitoraggio in cuffia
  • Misurazione SPL in tempo reale tramite il microfono omnidirezionale contenuto nella RCU – inclusi livello, modalità picco, veloce e lento e pesatura A & C
  • Sistema di calibrazione dei livelli completo (ingressi, uscite, bilanciamento tra canali, attenuazione)
  • Ingresso microfonico talkback bilanciato ed ingresso jack per attivazione remota (es. pedale)
  • Uscite stereo DAC a livello fisso per trasferimenti audio diretti
  • Pulsanti dedicati per Dim, Mono e Mute
  • Possibilità di selezionare mono mode in L+R, solo L o solo R in entrambi i canali
  • 3 uscite stereo ai monitor, 2 configurabili in modalità 2.1
  • Uscita multi-mode Sub/DAC/Meter
  • Sub output mode per uscita subwoofer stereo o multiple mono
  • Firmware aggiornabile via USB
  • 5 anni di garanzia

Con il firmware v1.10 sono integrate queste notevoli possibilità:

  • Supporto Audio DSD 64x (2.8224 MHz) via DoP v1.1 ! Flussi DSD sono ora interfacciabili con gli ingressi digitali AES3, S/PDIF e USB
  • Visualizzazione dei livelli di volume speaker personalizzabile
  • Sezione di amplificazione per cuffia configurabile in modo che segua l´input monitor o i segnali CUE: può quindi essere usata come monitor cuffia per il musicista in studio.
  • Supporto AES in modalità dual-wire per gli utenti che hanno scelto questa configurazione per i 192kHz di campionamento. Questa caratteristica è attivabile tramite un jumper interno.
  • Trasferimento fino a 10 canali di audio digitale (8 canali ADAT e 2 AES3, oppure S/PDIF o TOSLINK) tramite USB ad un computer. Essenzialmente questo trasforma il controller in una interfaccia audio!!
  • Ingresso Mic Amp esterno e relativa uscita configurabili come Preamp standalone. E´come disporre di un preamp m802!! Questa caratteristica è attivabile tramite un jumper interno.

Queste caratteristiche rendono m905 uno strumento di monitoria dalle potenzialità impressionanti.

 




Nuova installazione: Slate Raven MTi2

Installato nella Sala Regia del Cat Sound il nuovo sistema di superficie di controllo touch screen, lo SLATE RAVEN MTi2 con due monitor Touch Screen da 27′. Il software, compatibile con Pro Tools, Logic, Cubase ed altri, prevede nella sua release 3.3 la completa automazione e personalizzazione dei comandi del sequencer e la Gesture multi tattile come fosse un grosso iPad. 


RAVEN: Console di Produzione Multitouch

Nell´ultima decade la rivoluzione tecnologica ha trasformato l´audio in un medium che viene prodotto e fruito nel dominio digitale. Grazie alle potenti DAW le produzioni sono diventante efficienti ed economiche. Le tradizionali console analogiche di largo formato non erano state progettate per un processo di produzione audio moderno: oggi l´anello mancante è una soluzione che rimuova OGNI OSTACOLO fra il sound engineer e la sua DAW.

La serie RAVEN della Slate Media Technology è costituita da controller multitouch che rivoluzionano l´approccio alla DAW, interfacciandosi al software tramite il RAVEN MIXER e una TOOLBAR flessibile e ampiamente customizzabile. RAVEN porta la tua DAW appena sotto le dita, con la semplicità e fisicità di una console analogica.

Dal 2012 moltissime unità Raven hanno conquistato artisti e produttori in tutto il mondo, fra cui Mark Needham, Terry Lewis, Will.i.am, Jimmy Douglas. Anche diversi istituti educativi come la Full Sail University e SAE hanno scelto Raven.  

RAVEN MTi2 è un controller multitouch allo stato dell´arte che si interfaccia alla vostra DAW tramite il RAVEN MIXER e una TOOLBAR. Compatibile con tutte le DAW più usate, il controller è dotato di uno schermo multitouch da 27″ con risoluzione HD di 1920×1080 pixel a retroilluminazione LED IPS. La comunicazione con il vostro computer è plug & play, basata su cavi HDMI e USB. Raven MTi2 si integra istantaneamente al vostro sistema, offrendovi il controllo di tutti i parametri direttamente dal suo pannello touchscreen. La sua fisicità vi permetterà, per citare qualche esempio, di disegnare le automazioni con un dito, controllare i faders, modificare i plug-in..

Le immagini sono cristalline ed il controllo della luminosità permette l´aggiustamento del display alla situazione desiderata. Il Raven Mixer multitouch di largo formato fornisce accesso completo ai vostri faders, pans, mutes, solos, sends, automazioni e inserts plugin. Tutto è manipolabile con le vostre dita, come controllando un outboard. In modalità Toolbar, essa è ancorata direttamente di fronte alle vostre mani, alla base del touchscreen. I controlli sono esattamente dove servono: Transport, selettore finestre Edit/Mix, Record Looping, Click, Create Group, Undo. Velocemente sarete capaci di gestualità intuitive sul Raven NAVPAD per Scrub/Shuttle, Waveform Zoom, Track Zoom e Track Banking. Gli Hot Keys customizzabili aprono un mondo di possibilità, creando facile accesso alle funzioni più comuni.

SLATE REMOTE

Slate Remote è una applicazione iOS disponibile per ogni utente di Raven MTi2. L´app si sincronizza automaticamente via Wifi alla sessione, permettendovi di accedere ai vostri comandi di Batch custom direttamente dal vostro iPad o iPhone!




New Entry: Benvenuto Clariphonic!!!

IMG_3063Si arricchisce la dotazione del nostro studio: arrivato il Clariphonic

 

Acquistato il favoloso processore outboard della Kush Audio, Clariphonic.

Clariphonic aggiunge dettaglio analogico, chiarezza e aria a qualsiasi suono, in modo istantaneo e con grande efficacia. Tutto il design della macchina è di livello mastering, e prevede una matrice di EQ paralleli shelving, con un nuovo filtro che permette ad una singola banda di alzare sia le alte che le basse contemporaneamente e in modo asimmetrico con un rapporto di circa 3:1.
Il percorso del segnale è realmente minimale, ma l´architettura è comunque molto innovativa, e consente un numero molto elevato di combinazioni per arrivare a concepire il suono in termini di texture piuttosto che di numeri. Sono presenti due engine per canale, Focus e Clarity, ognuno dei quali può avere una banda attiva. Entrambi agiscono, come detto, sia sulla parte alta che su quella bassa dello spettro.
Il segnale viene diviso in sei percorsi: due vengono inviati al sommatore interno inalterati, i restanti quattro vengono processati ciascuno da un proprio circuito di equalizzazione. I segnali vengono miscelati attraverso i parametri di CLARITY e FOCUS e gestiti attraveso mute e solo singolarmente.
Dal punto di vista sonoro e timbrico, i filtri sono molto delicati e morbidi nella parte alta, e agiscono in modo netto nella parte bassa: il risultato permette di ottenere definizione e precisione in basso e apertura in alto, senza sbavature e senza problemi di fase.

Di seguito il link per vederlo in funzione.




Studio Review: Focusrite ISA 220

isa220

Continua il nostro viaggio attraverso le sofisticate apparecchiature in dotazione al nostro studio di registrazione Cat Sound Studio. Parliamo ora di un prestigioso preamplificatore microfonico in classe A: l’ ISA 220 della Focusrite.

Un bellissimo Strip Channel che include Gain, Phantom power, filtri HPF e LPF, equalizzatore parametrico, compressore, de-esser, limiter e volume di uscita, con il leggendario suono Focusrite totalmente in classe A. Fa parte del setup del nostro studio fin dal 1994.

 

Caratteristiche:

– Qualità audio Focusrite in ogni suo componente, per esempio la larghezza di banda estremamente
  ampia: 10Hz-150KHz
– Preamplificatore microfonico Focusrite professionale (con trasformatore a doppio stadio di guadagno)
– Ingressi di Linea (anch’esso con trasformatore) e per strumento che caratterizzano uno stadio
  d’ingresso flessibile includendo  phantom power ed inversione di fase
– VU meter di precisione, con switch per la comparazione tra il livello d’ingresso e la riduzione di
  guadagno dovuta alla compressione.
– Versione aggiornata del compressore Focusrite VCA in classe A originale dell’ISA 130
– Possibilità di cambiare l’ordine tra i moduli di Comp ed EQ, tramite un tasto presente sul
  pannello frontale
– La nuovissima funzione di BLEND permette all’utente di miscelare gli elementi non compressi del
  segnale originale con il segnale compresso, mantenendo così più fedelmente le dinamiche della
  sorgente originale
– EQ parametrica Focusrite a 4 bande derivata dai progetti originali delle circuitazioni Neve/Focusrite
  dell’ISA 110
– Filtri Passa alto e Passa basso
– De-esser ottico che utilizza la tecnologia a “cancellazione di fase”, più efficace e trasparente
  rispetto ai tradizionali VCA  “Desser Listen”, per ascoltare solo quei segnali che causeranno
  l’intervento del de-esser e quindi selezionare più facilmente la frequenza su cui intervenire
– Limiter ottico multibanda: ognuna delle 3 bande ha impostazioni diverse, ottimizzate per ottenere
  dal Limiter la prestazione migliore per quella determinata banda di frequenze